SE IL TESTO DA TRADURRE E’ IN FORMATO PDF

Questo articolo non è farina del mio sacco, ma credo possa tornare utile a più di un traduttore dare un’occhiata al post di Marco Cevoli, ragion per cui ho deciso di suggerirne la lettura indirizzandovi al link.

Credo sia chiaro a tutti i traduttori professionisti che la tecnologia va cavalcata e non si può prescindere dal conoscerne quantomeno i meccanismi che hanno un immediato riflesso sul nostro lavoro. Ignorarli significherebbe addirittura, in certi casi,  precludersi la possibilità stessa di lavorare…

Il post di Cevoli contiene qualche dritta e utilissimi link  per gestire i file quando il testo da tradurre è in formato PDF (PDF generati da applicazioni o PDF costituiti da immagini, come, ad esempio, un fax ricevuto e poi scansionato).

Accenna anche all’eventualità di maggiorazioni sul prezzo da applicare al cliente, considerato che spesso il lavoro di conversione da fare su questo tipo di file non è indifferente.

Buona lettura!

Annunci