Docenti coraggiosi

Mi stupisce sempre molto positivamente lo spirito “avventuroso” di certi professionisti che decidono di farsi trascinare nella mia frenetica e puntigliosa progettazione di corsi di formazione per traduttori. Parlare di argomenti quali il fisco o gli aspetti legali che ineriscono alla nostra professione, in modo comprensibile e immediatamente fruibile, a persone che non sono propriamente avvezze alla materia, non dev’essere semplice. Bisogna essere parecchio bravi e soprattutto umili. Questo post oggi è dedicato a loro, a Giuseppe Bonavia e a Pietro Gustinucci, rispettivamente commercialista e avvocato, nonché docenti dei corsi di STL sugli aspetti fiscali e legali della professione del traduttore/interprete. Voglio ringraziarli per la loro disponibilità e apertura, per la loro capacità di ascolto e per la pazienza dimostrata sia in fase di progettazione che in aula.

L’entusiasmo e i feedback sempre molto positivi dei corsisti sono per me il segnale che stiamo andando nella direzione giusta, che lavorare in questo modo dà i suoi frutti e che stiamo facendo qualcosa di utile per una categoria i cui aspetti di “professionalità” sono spesso presi sottogamba, talvolta dai traduttori stessi, che si stupiscono di fronte ai diritti, alle possibilità e agli strumenti che hanno a disposizione.

Ancora grazie a tutti, e alla prossima!

Annunci