La traduzione di testi legali – Metodologia e Traduzione di documenti societari dall’inglese

Tradurre testi legali è un’operazione delicata che ci mette di fronte alla scelta tra diversi termini linguistici, ciascuno dei quali portatore di svariate ricadute non solo sul piano giuridico, ma anche su quello sociale ed economico.

Il traduttore giuridico non è soltanto un mediatore tra due lingue, ma anche tra due culture giuridiche. Deve essere capace di “trasporre” e “contestualizzare” senza tuttavia allontanarsi dal significato sottostante il testo che ha tra le mani.

La traduzione giuridica è spesso percepita come un settore dal quale – se possibile – è meglio tenersi alla larga. Quello che scoraggia è spesso la lontananza del linguaggio giuridico dal linguaggio comune, la responsabilità che potrebbe discendere dalla traduzione sbagliata di un termine, la rigorosità di certi ambienti – aule di tribunali, studi di avvocati o notai, uffici pubblici, eccetera – rispetto ai quali ci si sente in soggezione.

Chi decide di specializzarsi in questo settore deve porsi l’obiettivo di imparare a leggere un testo giuridico in tutte le sue implicazioni, in modo da poterlo trasporre nella lingua e nell’ordinamento giuridico di arrivo. Ok, il percorso non è dei più semplici, ma non per questo ci si deve scoraggiare. Inoltre non dobbiamo scordare che il linguaggio giuridico, se anche esce dalla porta, rientra comunque dalla finestra e anche coloro che in nessun modo vogliono tradurre testi giuridici e magari rifiutano incarichi per questo motivo, s’imbatteranno prima o poi in qualche termine del settore (si pensi, per fare un esempio, a chi traduce un sito web e deve occuparsi anche della parte relativa alle clausole contrattuali).

Il 26 e 27 maggio lavoreremo su due fronti: la metodologia della traduzione giuridica, e la traduzione dall’inglese dei documenti societari che ricorrono con maggiore frequenza nel settore delle traduzioni legali.

C’è tempo per iscriversi fino al 19 maggio. I due corsi possono essere seguiti separatamente, sono previsti sconti per chi partecipa ad entrambe le giornate e per iscrizioni entro il 14 aprile (lo sconto è cumulativo).

– Prezzo di ciascun corso: eur 165.00

– Sconti early bird e per gruppi di minimo tre persone: eur 135.00/persona

*Quota di iscrizione in caso di partecipazione ad entrambi i corsi:

–  Prezzo dei corsi: eur 300.00

– Sconti early bird e per gruppi di minimo tre persone: eur 240.00/persona

La docente: Arianna Grasso è docente di corsi di Legal english e traduzione giuridica per enti pubblici e aziende, associazioni di categoria e liberi professionisti, nonché docente universitaria di inglese legale e traduzione legale, traduttrice legale freelance e co-autrice del volume Legal English, Cedam, 2011.

Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza con l’indicazione della durata del laboratorio. I nostri corsi danno normalmente luogo all’attribuzione di crediti formativi da parte della maggiori associazioni di traduttori italiane.

Per informazioni e iscrizioni scrivere a stl.formazione@gmail.com oppure telefonare al numero 347 3972992 (Sabrina Tursi)

Annunci