La metodologia della traduzione giuridica

Qualche giorno fa una ragazza interessata al nostro laboratorio sulla metodologia della traduzione giuridica che si terrà il prossimo 26 maggio, ci ha chiesto delucidazioni sugli argomenti che saranno trattati e quali sono le esigenze cui si vuole andare incontro con questo specifico corso.

Ho chiesto alla docente, Arianna Grasso, di scrivere due righe su questo argomento per il nostro blog. Un piccolo anticipo di ciò di cui parleremo a Pisa in occasione del corso.

Buona lettura, e grazie Ary.

Sabrina

I traduttori legali affrontano ogni giorno una situazione paradossale: le pressioni dei committenti, che si rivolgono quasi sempre a loro con richieste di scadenze a volte irragionevoli, e i tempi lunghi o lunghissimi insiti nelle accurate ricerche terminologiche che sono chiamati a svolgere. Le due esigenze sono inconciliabili e la perdita di tempo è un lusso che i traduttori legali non possono permettersi.

 Le fonti terminologiche online, che stanno sempre più imponendosi su quelle cartacee, sono preziose perché offrono un ampio ventaglio di risorse (anche se ancora scarse e non sempre affidabili) ma si rivelano a volte estremamente dispersive se non utilizzate con criteri selettivi efficaci e razionali. E’ quindi necessario apprendere un metodo che consenta di selezionare e razionalizzare tali fonti, indipendentemente dall’argomento della traduzione legale che svolgiamo, evitando lunghe ore di ricerche nelle direzioni sbagliate, per approdare spesso a risultati insoddisfacenti.

Il risultato finale, infatti, non può mai essere approssimativo nel caso della traduzione legale. Si devono spesso affrontare traduzioni relative a negoziazioni, trattative e contenziosi di notevoli entità, di cui a volte è richiesta l’asseverazione. Questo ambito implica quindi notevoli responsabilità e di conseguenza la certezza che i lavori consegnati siano corretti sotto tutti i profili.

 Il Laboratorio ha l’obiettivo di fornire ai partecipanti gli strumenti metodologici più rapidi ed efficaci per affrontare la traduzione dei documenti che ricorrono con maggiore frequenza nel settore delle traduzioni legali. La metodologia che illustreremo consente di risolvere tanto i dubbi terminologici quanto gli aspetti legali delle traduzioni giuridiche di qualsiasi argomento, anche in assenza di specializzazione in ambito legale.”

Annunci