17 novembre 2012 PISA – Seminario di revisione editoriale

AVVISO: le iscrizioni a questo corso sono chiuse, avendo già raggiunto il numero massimo di partecipanti.

Potete comunque scriverci, se interessati, e lasciarci il vostro nominativo. Sarà nostra cura avvisarvi per farvi subentrare in caso di rinuncia da parte di qualche iscritto.

PISA, 17 novembre – Con il patrocinio gratuito di AITI .

Il seminario che Giovanna Scocchera terrà per STL il 17 novembre prossimo, si inserisce nell’ambito del nostro progetto, sempre più articolato, dedicato alla traduzione editoriale.

Il corso si ripropone di fornire spunti di riflessione sulle varie tipologie e modalità di revisione, oltre che esempi pratici e suggerimenti concreti per quella che è una fase fondamentale del lavoro editoriale.

La docente illustrerà varie tipologie di intervento editoriale (editing-revisione-redazione-correzione di bozze) prendendo poi in esame il lavoro specifico sul testo in traduzione, analizzando il cosa/chi/come/quando/perché della revisione, proponendo parametri e procedure. A questa prima parte più discorsiva e teorica seguirà una parte applicativa in cui si chiederà ai partecipanti di “simulare” un lavoro di revisione e poi di discuterne insieme.

Vi riporto gli obiettivi del corso:

– Fare chiarezza terminologica in materia di revisione e acquisire conoscenze specifiche sulle peculiarità di questa fase del lavoro editoriale.

– Fornire spunti di riflessione su ciò che avviene durante la revisione e proporre strategie e trucchi del mestiere per delineare un metodo di lavoro applicabile alle proprie traduzioni e a quelle altrui.

– Acquisire consapevolezza delle proprie scelte di traduzione e revisione e imparare a motivarle e giustificarle a se stessi e agli altri.

E QUIil programma per esteso.

DURATA DEL SEMINARIO: 7 ore

QUOTA DI ISCRIZIONE: il corso è a numero limitato, le iscrizioni si chiuderanno il 10 novembre 2012.

– eur 200.00*

– eur 160.00* (riservata iscrizioni early bird entro il 15 ottobre 2012 / Soci AITI – allievi STL e EST)

* Le tariffe sono da intendersi IVA INCLUSA

Un’ultima cosa. Prima di conoscere Giovanna e progettare questo corso, mi colpì un post che lessi per caso l’estate scorsa, scritto da lei, sul blog La stanza del traduttore. Ho deciso di riportare alcune sue parole e presentarvela così, in modo forse poco ortodosso per un articolo pubblicitario, ma chi condivide con me la passione per il nostro lavoro comprenderà questa scelta. Ad ogni modo, chi vorrà approfondire troverà tutte le informazioni che la riguardano sul programma allegato sopra.

(…) Tradurre, per me, è quanto di più vicino possa esistere al dono dell’ubiquità: mentre leggo e scrivo, scrivo e rileggo, sono lì e sono altrove, sono a casa nel presente oppure chissà dove in un passato o futuro lontani. È come regalarsi uno spicchio di vacanza ogni giorno, un’esperienza e una necessità così forti da rendermi sorda e cieca, anche se solo per un po’, alla vita che mi scorre intorno.

Vi aspettiamo!

Sabrina

Annunci