PISA 20 ottobre 2012 – Seminario di INTRODUZIONE ALLA LOCALIZZAZIONE

Con il patrocinio gratuito di AITI.

La localizzazione è un settore della traduzione particolarmente specialistico che attiene all’ambito delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Si tratta del complesso processo di adattamento di un prodotto al mercato di un determinato paese.

Che cosa può essere localizzato? Software – Guide in linea – Manualistica – Videogiochi – Siti Web.

Può capitare di confonderla con l’attività  di traduzione perché comunque parte del lavoro consiste nella traduzione di testi, tuttavia  il processo di localizzazione richiede un ventaglio di compentenze più ampie. Durante la localizzazione è necessario tenere in considerazione le convenzioni linguistiche e culturali del mercato di destinazione, assicurandosi, ad esempio, che lo stile e il registro scelto sia adatto al pubblico cui ci si rivolge. L’obiettivo finale è quello di consentire un corretto utilizzo di un prodotto nel rispetto delle abitudini culturali e le aspettative dell’utente finale. Per raggiungerlo devono quindi poter interagire competenze informatiche, editoriali, linguistiche e culturali.

Ha conosciuto uno sviluppo rapido e inarrestabile negli ultimi 25 anni, ovvero da quando il personal computer è entrato prepotentemente a fare parte della vita di tutti –  tecnici e non – contribuendo in maniera determinante al fenomeno della globalizzazione. In questo senso, la localizzazione rappresenta lo strumento primario che ha consentito e facilitato la diffusione di tecnologie e prodotti di comunicazione ed elaborazione dati su tutto il pianeta. Questo settore della traduzione offre dunque numerose e stimolanti opportunità di contribuire a questo processo attraverso l’applicazione delle proprie conoscenze linguistiche e di tecniche di traduzione appropriate, unite a conoscenze tecniche ad-hoc.

Vi proponiamo 7 ore di seminario con i seguenti obiettivi:

–  Comprendere in cosa consiste la localizzazione e le sue peculiarità rispetto alla traduzione “classica”

–  Orientarsi nel mondo delle società di localizzazione al fine di inserirsi nel settore e sviluppare collaborazioni proficue e durature

–  Acquisire le conoscenze di base necessarie per muovere i primi passi nel settore della localizzazione

Possono partecipare sia traduttori alle prime armi sia traduttori già esperti nei settori “classici” della traduzione tecnica specialistica (legale, economico, medico, manifatturiero, automobilistico, ecc.).

Trovate QUI tutti i dettagli del programma.

Docente: Serena Menchise. Laureata in Lingue e Letterature Straniere, Serena ha frequentato un Master post laurea in “Traduzione informatica e telematica” a Milano nel 1997. Ha iniziato a esplorare il mondo della localizzazione come traduttrice freelance, approdando al project management, attività che tuttora svolge. Negli ultimi 10 anni ha gestito progetti di localizzazione multilingue per Microsoft (ad esempio Windows ME, MS SQL Server e MS Office 2010), oltre che per Oracle, Peoplesoft, JD Edwards e PTC University. Ha partecipato alla conferenza internazionale “Localization World” tenutasi a Seattle nel 2007 e alle Giornate di Formazione: “Il mercato dell’interpretariato e della traduzione in Italia” organizzate dall’Università Ca’ Foscari nel marzo 2012.

Quota di iscrizione (le iscrizioni si chiuderanno il 16 ottobre 2012):
– € 200.00*
– € 160.00* (riservata a iscrizioni early bird entro il 22 settembre 2012 – allievi EST e STL )

*Tutte le tariffe sono da intendersi IVA inclusa

Il corso è organizzato in collaborazione con la Scuola di traduzione EST. Per i loro allievi STL ha previsto la tariffa scontata di € 160,00. Per ottenere lo sconto è sufficiente scrivere QUI, indicando nome e cognome e corso di EST al quale si è partecipato. Nella stessa mail richiedete il codice per iscrivervi al corso alla tariffa agevolata prevista per voi e poi inviatecelo.


Annunci