Interpreti non pagati saltano le udienze

Mancano i fondi per pagare gli interpreti: saltano le udienze in tribunale. È successo nei giorni scorsi con alcuni processi per direttissima a carico di stranieri: le cancellerie hanno inutilmente cercato un traduttore in tutta la provincia, ma nessuno dei professionisti inseriti nella lista da cui attinge il Palazzo di Giustizia – 50 nomi in tutto per le diverse lingue – ha risposto all’appello.”

La situazione è gravissima perché si vanno a toccare diritti fondamentali, quali il diritto alla difesa.

Questo il link all’articolo: tribunatreviso.gelocal.it

Annunci