La responsabilità del traduttore giuridico e la nostra proposta formativa

MidSizePreview“Il linguista che si occupa di testi giuridici si trova di fronte ad argomenti che sono, o sono stati, materia di discussione da parte degli specialisti del diritto; a questioni di forma linguistica che possono avere importanza essenziale per la soluzione di problemi giuridici. La cosa appare ovvia a chi veda nella lingua IL veicolo di trasmissione, interpretazione ed esecuzione delle leggi, sia a chi ammetta che il diritto non si serve della lingua, ma è fatto di lingua.” (Bice Mortara Garavelli, Le parole e la giustizia)

La responsabilità del traduttore giuridico, nel suo confrontarsi con il diritto, è il filo conduttore di tutti i nostri corsi di traduzione giuridica. Studiamo per munirci di strumenti che ci consentano di lavorare efficacemente in un settore particolarmente delicato, come quello della traduzione di testi giuridici.

Questi, in sintesi, i nostri corsi di traduzione giuridica per le lingue francese, tedesco e inglese, attivi a partire da gennaio 2013:

Traduzione giuridica dal francese  (I contratti internazionali), con Barbara Arrighetti del 19 gennaio 2013 a Pisa. Iscrizioni aperte, early bird fino al 21 dicembre 2012

Traduzione giuridica dall’inglese (Atti processuali civili e penali), con Arianna Grasso, del 9 marzo 2013 a Pisa. Iscrizioni aperte.

Traduzione giuridica dal tedesco (Problemi di traduzione di diritto privato tedesco-italiano), con Marco Montemarano, del 13 aprile 2013 a Roma.

Traduzione giuridica dal tedesco all’italiano e viceversa (Problemi di traduzione nell’ambito del diritto processuale civile e penale in Germania e in Italia), con Angelika Rösch del 25-26 maggio 2013 a Pisa. Iscrizioni aperte.

Per informazioni scrivete pure a stl.formazione@gmail.com,  altrimenti telefonateci al 347 397 2992.

Annunci