Vito Nucci a Pisa: il post-Scarabocchi

DSCF9975Condivido con Daniela la sensazione fortissima di aver partecipato a qualcosa di unico. Parlare con Vito della sua arte, del suo modo di viverla e vederlo all’opera è stata una di quelle cose indimenticabili, che mi porterò dentro per sempre. Per la persona che è, e per quello che riesce a trasmettere.

Grazie mille Vito, alla prossima! Sabri

Help Traduzioni - Studio di traduzioni e comunicazione web

HelpTraduzioni-VitoNucci-Pisa

di Daniela Corrado

Questo articolo “post-Scarabocchi” è per ringraziare tutti quelli che hanno avuto modo di partecipare all’inaugurazione della mostra personale di Vito Nucci lo scorso 19 aprile a Pisa.

Racconto – Durante l’allestimento ho chiesto a Vito se avesse già in mente un percorso espositivo al quale avremmo dovuto uniformarci, e la risposta è stata: “Sì, il mio criterio è mettere l’oggetto giusto al posto sbagliato”.

Lavorare con questo artista, conoscere la sua storia e la sua famiglia è stata un’esperienza che mi porterò dentro per sempre. C’è gente a cui l’arte contemporanea non piace, altri che invece la adorano. Negli ultimi giorni ho avuto modo di assistere dal vivo all’operazione artistica dello “scarabocchio”: spesso si tratta di un unico, lungo, tratto di colore che attraversa la tela con piglio deciso componendo le istantanee del mondo interiore di Vito; un mondo unico e irripetibile. Per…

View original post 118 altre parole

Annunci